Come personalizzare in ARCHICAD la forma della Scala

In ARCHICAD attraverso lo Strumento Scala è possibile progettare e documentare qualsiasi Scala (standard o di forma speciale) fino a arrivare a un livello di dettaglio grafico alla scala 1:50.

Come disegnare la Scala

È possibile disegnare la Scala nella finestra di Pianta oppure nella Finestra 3D con metodi di tracciamento molto simili a quelli usati per disegnare i Muri o le Polilinee. Durante l’inserimento è possibile avere un riscontro grafico a video di quale sarà l’aspetto della Scala risultante.

La Scala è un elemento composto da più componenti (un pò come il Curtain Wall). L’elemento Scala è costituito da più componenti:

  • Pedate
  • Alzate
  • Strutture

Questi componenti sono elementi GDL parametrici che possono, all’occorrenza, usare i Materiali da Costruzione e/o i Profili Complessi

Come modificare graficamente la scala

La forma della Scala può essere gestita sia in fase di inserimento e sia nella fase di “editazione“, cioè attraverso una successiva operazione attivabile, in ogni momento, dopo la conferma dell’inserimento corretto della Scala. Queste modalità operative permettono, attraverso pochi e semplici passaggi, di gestire e personalizzare la forma della Scala attraverso la modifica puntuale della perimetrale o l’arrotondamento degli spigoli netti.

Oltre alla forma della Scala è possibile modificare i singoli gradini per meglio adattarli alle esigenze di progetto. ARCHICAD permette di editare le singole pedate e alzate così da modificarne la forma, lo spessore e le dimensioni. Questo sistema di editazione permette un’alta personalizzazione così da creare, ad esempio, scale con gradini a invito di forme stondate.

Come modificare il Simbolo 2D della Scala

Quando si edita in pianta la Scala è possibile gestirne, in modo separato dal 3D, anche il simbolo 2D. Infatti la vista 2D della modalità Edita della Scala permette di scegliere tra due opzioni disponibili:

  • Schematico: la Scala viene mostrata come una superficie semplificata e trasparente 3D. Si usa questa modalità per selezionare le strutture, le pedate e le alzate (si utilizza il tasto Tab per alternare la selezione tra più elementi evidenziati)
  • Simbolo: si usa questo sistema per accedere agli elementi del simbolo 2D della scala (ad esempio: la posizione o lunghezza della linea di passo, la posizione dei testi, ecc…)

Previous post

Come fare in ARCHICAD un muro con due finiture diverse

Next post

Come editare rapidamente i Muri in ARCHICAD

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 20 anni e sono il curatore dei contenuti di questo sito. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo e produco video corsi di auto-apprendimento per aiutarti a imparare ARCHICAD velocemente e in modo produttivo.

No Comment

Leave a reply