In ARCHICAD hai a disposizione la funzione Bacchetta Magica che permette di risparmiare lavoro tracciando nuovi elementi andando a individuare automaticamente un eventuale perimetro da usare per il tracciamento.

Il comando Bacchetta Magica si può facilmente richiamare tenendo premuto la Barra Spaziatrice. La Bacchetta Magica può essere usata in tutte le finestre di lavoro di ARCHICAD (2D e 3D) con tutti gli elementi che possono essere tracciati (Muri, Solai, Falde, Linee, Polilinee, ecc…) e permette di inserire nuovi elementi oppure generare, nei poligoni, degli eventuali fori.

Come disegnare nuovi elementi con la Bacchetta Magica

Il processo per disegnare nuovi elementi con l’uso della Bacchetta Magica è molto semplice:

  • Come prima cosa si deve selezionare uno Strumento nella Palette Strumenti, ad esempio lo Strumento Muro
  • Il secondo passaggio è quello di attivare la Bacchetta Magica con uno dei seguenti metodi:
    • Premere la Barra spaziatrice sulla tastiera
    • Selezionare il pulsante Bacchetta Magica nella Barra di Controllo
    • Selezionare la voce Disegna poligono con Bacchetta Magica dal menù Design
  • Una volta attivato la Bacchetta Magica, se si posiziona il cursore all’interno di un elemento poligonale già disegnato (ad esempio un Solaio oppure un qualsiasi poligono, anche 2D) è possibile osservare il riscontro grafico per visualizzare il risultato oppure i possibili risultati.
  • L’ultima cosa da fare è procedere con un clic con il tasto sinistro del mouse per trovare e tracciare automaticamente una forma poligonale.

archicad bacchetta magica

Come usare la Bacchetta Magica per aggiungere/sottrarre una forma poligonale

La Bacchetta Magica può essere utilizzata sui poligoni per aggiungere oppure sottrarre la forma di un poligono esistente

  • Il primo passo è quello di selezionare il poligono al quale si vuole sottrarre una forma poligonale precedentemente disegnata. In questo esempio vado a sottrarre un poligono (disegnato con una polilinea 2D) da un Solaio
  • Dopo un primo clic sul bordo del Solaio selezionato, appare la Pet-palette e si deve scegliere l’icona del comando Sottrai dal Poligono
  • Fatto questo si deve muovere il cursore all’interno del poligono bidimensionale che si vuole sottrarre e attivare la Bacchetta Magica tenendo premuto la Barra Spaziatrice sulla tastiera
  • L’ultimo passaggio è fare clic con il mouse per creare il foro

foro bacchetta magica archicad

Come creare le Scale con la Bacchetta Magica

È possibile usare la Bacchetta Magica anche per generare automaticamente una Scala lungo il bordo oppure il poligono su cui viene fatto clic. Il procedimento, che descrivo di seguito, è molto semplice:

  • Si deve attivare la Bacchetta Magica tenendo premuto la Barra Spaziatrice
  • Si deve fare clic sul punto da cui si vuole che la Scala abbia origine
  • La base della Scala sarà coincidente con il punto su cui si è fatto clic
  • La Linea Base della Scala viene automaticamente posizionata lungo il poligono disegnato oppure la polilinea tracciata.

È possibile procedere, se necessario, cambiare la Linea Base della Scala (Palette informazioni o in Settaggi Scala) scegliendo tra la posizione a Sinistra, a Destra oppure al Centro della Scala. Questo consente di variare il posizionamento della Scala all’interno o all’esterno del poligono oppure della polilinea su cui si è fatto clic.

Consigli e suggerimenti per usare al meglio la Bacchetta Magica

  • Gli eventuali nuovi elementi che vengono inseriti con la Bacchetta Magica, usano le impostazioni definite nella Finestra Impostazioni dello Strumento selezionato. E importante verificare, per evitare di inserire elementi non corretti, che le impostazioni dell’elemento che si vuole inserire siano corrette prima oppure dopo l’uso della Bacchetta Magica.
  • In presenza di tanti elementi si può perfezionare la funzionalità della Bacchetta Magica. L’operazione che si deve fare è quella di selezionare uno o più elementi che si vogliono usare come traccia per l’utilizzo della Bacchetta Magica. Questa accortezza permette alla Bacchetta Magica di tenere in considerazione solo gli elementi selezionati nella ricerca di elementi concatenati o di un’area circoscritta.
  • Le impostazioni contenute nella finestra Impostazioni Bacchetta Magica (menù Design) gestiscono il modo con cui elementi curvi vengono disegnati (Muri curvi, Archi, Cerchi, Solai, ecc…)
  • Se si sta procedendo con l’inserimento di un Retino con orientamento personale, si deve prima procedere a inserire il poligono con la Bacchetta Magica e successivamente disegnare il vettore di orientamento.
  • Se si usa la Bacchetta Magica per disegnare una Falda Singola, si deve procedere con il disegnare prima la Linea Cardine (la prima linea che si inserisce che determina quota e inclinazione della Falda) e successivamente generare il poligono con la Bacchetta Magica.

Impostazioni Bacchetta Magica

Quando si creano elementi curvi (Muri, Solai, Falde, ecc…) l’approssimazione sulle parti curve è basata sullo stato della finestra Impostazioni Bacchetta Magica (menù Design).

impostazioni bacchetta magica archicad

Con i due check-box dedicati ai Metodi di tracciamento, si sceglie come gli elementi disegnati devono comportarsi in presenza di curve. Le opzioni disponibili sono due:

Scelta migliore – permette di inserire gli elementi sulla base di segmenti curvi che seguono il più possibile la forma naturale di cerchi, archi e spline.

Segmenti Lineari – permette di inserire gli elementi (come Solai, Muri, ecc…) lungo parti curve attraverso la trasformazione in segmenti rettilinei sulla base di una delle opzioni disponibili nella parte sopra della finestra che si attivano all’attivazione di questo check-box:

  • Segmenti lungo l’arco – definisce il numero di segmenti lineari realizzati lungo un ipotetico arco
  • Segmenti lungo il cerchio – definire il numero di segmenti lineari che sono realizzati lungo un cerchio.
  • Lunghezza segmento – definire un valore di lunghezza del segmento che sarà usata per suddividere le parti curve

Deviazione dalla curva – questo valore è attivo sia con Scelta Migliore e sia con Segmenti Lineari e permette di inserire un valore per definire la deviazione massima del poligono finale dall’elemento curvo originale.

Previous post

Come fare in ARCHICAD un rivestimento verticale parametrico di un muro

Next post

Podcast SNAP episodio 134 - Archicad 25

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 25 anni e sono il curatore dei contenuti di questo blog. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo video corsi di auto-apprendimento per il portale GRAPHISOFT Learn che permettono di imparare il BIM con ARCHICAD più velocemente e in modo produttivo