Spesso mi viene chiesto come si può realizzare un computo metrico di un progetto BIM sviluppato con ARCHICAD. La mia risposta è sempre la stessa: lo studio o il professionista si deve dotare di un software dedicato alla computazione. A questo proposito per rispondere nel modo più completo e preciso possibile ho chiesto a 888 Software Products di parlarci delle loro soluzioni e in particolare del prodotto 8BIM e di come può essere utilizzato da un utente ARCHICAD.

D) Ciao Dinora, benvenuta. Presentati e raccontaci che ruolo hai in 888 software?

R) Ciao Luca, sono Consulente BIM in 888SP e supporto i diversi soggetti della filiera AEC che desiderano implementare la metodologia BIM nella propria organizzazione.

888 Software Products è una Software House presente nel mercato dal 1994 e leader nel settore delle costruzioni, nota soprattutto per la sua vocazione multipiattaforma. Tutti i prodotti 888SP sono infatti utilizzabili sui sistemi operativi MacOS e Windows e si caratterizzano per la loro completezza funzionale e l’implicita semplicità d’uso in ogni contesto organizzativo, dal piccolo Studio Tecnico alla grande Azienda, pubblica o privata.

D) Raccontaci qualche cosa di più su 888 Software Products e che tipo di prodotti sviluppate?

R) 888 Software Products sviluppa molteplici soluzioni in grado di coprire le esigenze della filiera delle costruzioni, con particolare riferimento al processo BIM. Ecco un’immagine che riassume i principali prodotti.

888-4K-8BIM

Tante sigle, ma tutto molto intuitivo.

EasyPro
Il software numero uno in Italia per la gestione, anche su dispositivi mobili, di Studi Tecnici e Società di Progettazione/Architettura e Ingegneria, adatto anche a singoli Professionisti.

Matrix
ERP per la gestione aziendale e delle commesse edili, impiantistiche e infrastrutturali, orientato alle Imprese che lavorano sia in Italia che all’estero.

NovaPA
La soluzione web per la gestione di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture e dei relativi procedimenti amministrativi di PA Centrali e Locali.

DukeNet
BPM per la progettazione visuale e la gestione dei processi approvativi e documentali; genera applicativi autonomi e/o integrati con i sistemi informativi aziendali (es. gestione richieste manutentive).

Fatture Elettroniche
Sistema web per la fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva.

Linea 4K
Sistema di applicativi collaborativi per la produzione di elaborati tecnici.

E’ proprio su quest’ultima che vorrei porre l’attenzione. La Linea 4K è composta da applicativi modulari interoperabili:

Mastro 4K – computo e contabilità lavori
PoliCantieri 4K – sicurezza cantieri e aziendale
cPlan 4K – cronoprogramma lavori
mPlan 4K – piani di manutenzione

L’ultimo nato in casa 888SP è l’ambiente 8BIM, progettato per l’importazione di modelli in formato file IFC e l’utilizzo puntuale delle informazioni correlate a supporto di tutti gli applicativi 4K.

D) Parlaci del prodotto 8BIM, come è nato e quali esigenze deve soddisfare?

R) Come tutti ormai sappiamo, l’acronimo BIM sta prendendo sempre più piede fra chi ha a che fare con la filiera delle costruzioni in Italia.

Il BIM (Building Information Modeling) richiede l’interoperabilità tra i diversi strumenti utilizzati dai professionisti per poter condividere informazioni in tempi quasi reali e diminuire i rischi di errori dovuti a informazioni non corrette o non comunicate. Tutto ciò attualmente viene veicolato attraverso il formato file IFC 2×3, generato da software di BIM Authoring tipo ARCHICAD, con i quali è possibile dar vita a un modello virtuale dell’opera contenente non solo le quantità geometriche ma anche tutte le informazioni necessarie per la gestione all’interno del suo ciclo di vita.

8BIM è un Tool nato per consentire all’utente di estrapolare i dati contenuti nel modello IFC e di utilizzarli per la redazione di computi metrici estimativi, cronoprogramma lavori, computo della sicurezza, ecc. Riassumendo, lo scopo di 8BIM è la gestione del 4, 5 e 6D.

888-4K-8BIM

D) Parlano tutti di “interoperabilità” nel BIM, il vostro prodotto come si colloca?

R) Come tutti sappiamo, il concetto di interoperabilità si lega a quello di OpenBIM. Attraverso l’uso del formato IFC, l’operatore può accedere alle informazioni contenute nel modello, utilizzarle, modificarle o rielaborarle e restituire l’aggiornamento sotto forma di modello IFC. Questa operatività è possibile utilizzando software di BIM Authoring architettonico, impiantistico, ecc., che leggono e creano file IFC condivisibili. Esiste un’altra categoria di software utilizzabili all’interno del workflow digitale, i cosiddetti BIM Tools. Questi software permettono la lettura delle informazioni contenute all’interno di un modello IFC e il loro utilizzo per ottenere gli elaborati tecnici che ne derivano. Ne sono un esempio il computo, il cronoprogramma lavori, l’analisi energetica, ecc.

Mastro 4K – 8BIM MS si colloca come Tool con l’obiettivo di facilitare l’utente nella redazione di computi, cronoprogramma lavori, computi per la sicurezza e nella gestione della manutenzione.

Non solo! Il funzionamento rapido, semplice e intuitivo di questa soluzione permette la valutazione economica in tempi celeri di varianti di progetto attraverso l’aggiornamento automatico dei modelli.

Una marcia in più che contraddistingue tutti i software di 888SP è il supporto multipiattaforma, che garantisce la piena compatibilità dei file generati su MacOS e Windows; l’interfaccia utente, omogenea per entrambe le piattaforme, sfrutta le caratteristiche peculiari del sistema operativo su cui si opera, per rendere facile e intuitivo l’utilizzo delle funzionalità applicative in entrambi gli ambienti.

Un ulteriore vantaggio nell’uso di questo strumento è rappresentato dalla centralità del dato. Mi spiego: tutte le informazioni generate o rielaborate da file IFC vengono salvate in un unico file. Avremmo quindi la presenza contemporanea delle informazioni su 4D, 5D, ecc.

D) Avete lavorato a stretto contatto con GRAPHISOFT ITALIA per far dialogare bene 8BIM con ARCHICAD, che cosa ci puoi raccontare a riguardo?

R) La nostra partnership con Graphisoft è ormai consolidata da anni.

Già nel 1995, con una delle prime versioni di Mastro, era possibile importare i cosiddetti ECP (elementi costruttivi parametrici) da ARCHICAD e ricavare le quantità precise dal disegno.

Negli ultimi tempi l’attività di collaborazione si è intensificata con il fine di creare una soluzione per gli utenti che potesse superare gli attuali limiti del formato IFC 2×3, consentendo loro di operare seguendo un flusso di lavoro digitale e non più tradizionale.

Ecco quindi la creazione dell’Add-on per ARCHICAD, che consente di arricchire le informazioni geometriche contenute nel modello IFC con quelle che, per la natura del file neutro, non vengono ancora esportate correttamente.

888-4K-8BIM

L’Add-on permette di generare un computo preciso e perfetto, aggiornarlo velocemente in caso di modifiche in corso d’opera e mantenere i riferimenti con il modello proveniente da ARCHICAD.

I risultati fin qui ottenuti sono solo il preludio di un’attività intensa e continuativa, pianificata nel dettaglio per implementare importanti funzionalità e rendere così sempre più agili gli step che sottendono al processo BIM, soprattutto nell’interoperabilità con gli applicativi specialistici a supporto di discipline articolate e complesse come, ad esempio, la gestione della manutenzione.

 

Grazie Dinora per il tuo tempo e per le interessanti informazioni che ci hai dato. Se qualcuno gradisce ulteriori informazioni di seguito trova i contatti di 888 Software Products :

888 Software Products
viale Combattenti Alleati d’Europa, 35
45100 Rovigo (RO)
tel. 0425471240 – fax 0425471239
sito web: https://www.888sp.com/it/

Per comprendere meglio le funzionalità di ARCHICAD e MASTRO 4K e apprendere le funzionalità che rendono semplice e lineare il processo di computazione dei modelli BIM segnalo la registrazione del webinar del 21 luglio scorso organizzato da GRAPHISOFT Italia e 888 Software Products.

Previous post

ARCHICAD 21 Scale e Bacchetta Magica

Next post

ARCHICAD: Creare un nuovo Tipo Linea

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, l'autore di questo Blog. Ho scritto manuali d'uso e realizzo Videocorsi di auto-apprendimento.
Sono esperto di modellazione 3D architettonica BIM con ARCHICAD, di rendering e animazione virtuale con Artlantis.

No Comment

Leave a reply