Un pò di nostalgia, quando ArchiCAD veniva aggiornato ogni tot di anni….
Fai un salto nel tempo con me, agli inizi…quando ancora negli studi c’era il tecnigrafo.
Schermata di avvio della versione 4.55, una delle prime versioni che ho avuto la fortuna di usare, su un Mac LC630 con la bellezza di 32 MB di RAM!!!!

Con l’uscita della 5 fanno il loro ingresso le texture sui materiali!!!

Tra la 6.0 e la 6.5 forse tra le più belle e amate versioni di ArchiCAD, per flessibilità e affidabilità!!!
Con questo ArchiCAD sono passata alla serie PowerPC. Prima un 8100, poi un 4400, poi un 9600….
Fa il suo ingresso il TeamWork, pensate a quanto eravamo avanti…siamo nel 2000.
Con questo ArchiCAD ho avuto il mio primo G4.
Iniziano gli aggiornamenti annuali!!!!
Fa il suo ingresso il Navigatore…e il mio primo G5
Poco diversa dalla 8.0….
Ultima versione del “vecchio” ArchiCAD….con PlotMaker…
Che trambusto questa versione, bella ma con i comandi “spostati” e senza PlotMaker, quanti utenti ha messo in difficoltà.
La versione del Virtual Trace….
Metti un CurtaniWall nel motore….e un Intel nel Mac….
Finalmente un nuovo TeamWork…e la gestione separata del Materiale del solaio…
Per chi vuole cominciare….questa è un’interessante versione
Previous post

Mobile del soggiorno? Si possibile...

Next post

ARCHICAD Snap Temporanei

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 20 anni e sono il curatore dei contenuti di questo sito. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo e produco video corsi di auto-apprendimento per aiutarti a imparare ARCHICAD velocemente e in modo produttivo.

No Comment

Leave a reply