Quale configurazione hardware avere per lavorare con ARCHICAD?

Sempre più spesso mi viene chiesto quale configurazione hardware è meglio per lavorare con ARCHICAD. In questo articolo ho pensato di elencare quali sono le principali voci da considerare e perché sono importanti.

Partiamo dal presupposto che ARCHICAD ha la necessità di avere un computer “carrozzato” e un computer “carrozzato” ha un “costo” un pò più elevato. Quando devi scegliere un hardware adeguato devi principalmente guardare quattro cose:

  • Processore
  • Memoria RAM
  • Scheda Video
  • HD

Ora ti spiego perché ma prima cerco di fare chiarezza sulla solita domanda…meglio Mac o Windows?

Le prestazioni di ARCHICAD sono molto simili, per cui, secondo me, devi solo scegliere su quale sistema operativo ti piace lavorare e con quale ti senti a tuo agio.

Io uso Mac. Lo uso da tanti anni. Conosco bene il sistema operativo, mi ci trovo bene, mi sento a casa e di conseguenza ho disegnato la mia operatività attraverso l’utilizzo di parecchi software su Mac. Per lavoro sono spesso in giro e da anni la mia scelta è quella di dotarmi di un computer portatile con una configurazione al top. Nello specifico ora utilizzo un Mac Book Pro da 15” acquistato nel 2016 e prima di questo ho usato sempre un Mac Book Pro da 17″ acquistato nel 2011.

Ora torniamo ai componenti e partiamo dal Processore.

Processore (CPU)

Il Processore è importante perché nella maggior parte delle elaborazioni, ARCHICAD (generare le Viste del modello, elaborare le visualizzazioni 3D, il calcolo delle immagini render con CineRender, tutte le operazioni di aggiornamento in background ecc…) utilizza il Processore, per cui devi avere il processore del tuo computer con un numero elevato di core di elaborazione perché ti offre una potenza più elevata che consente una maggior velocità di calcolo.

Memoria RAM

Più memoria RAM hai a disposizione meglio è, specialmente se devi gestire grandi progetti. Per gestire meglio la velocità di ARCHICAD devi fare attenzione anche a quanti pannelli hai aperto, infatti un numero elevato di Pannelli aperti può rallentare le operazioni di aggiornamento in background.

ARCHICAD utilizza  una quantità significativa di memoria RAM anche per il calcolo delle immagini fotorendering con CineRender, specialmente se esegui rendering di grandi progetti, interni con illuminazione fatta da Lampade, se hai superfici con Erba 3D, ecc…

Se i tempi di calcolo del render sono elevati prova anche a leggere questo articolo, potresti migliorare il tempo di calcolo in pochi passaggi.

Devi considerare che avere tanta memoria RAM sul tuo computer ti può consentire di avere più progetti aperti contemporaneamente.

Scheda video (GPU)

E’ importante una Scheda Video con tanta VRam perché ARCHICAD utilizza la Scheda Video (GPU) nella finestra 3D in OpenGL in tutte le operazioni che di movimento (quando usi i comandi Orbita e Esplora per muovere il modello tridimensionale) e naturalmente quando devi gestire una Nuvola di Punti.

ARCHICAD utilizza la Scheda Video anche in 2D (Pianta, Sezione, Alzato, ecc…) quando lavori con il Sottolicido e Riferimento.

Qui puoi trovare ulteriori informazioni sulle schede video  supportate.

HD

Al giorno d’oggi è sicuramente meglio avere sul computer un disco SSD al posto dello standard HDD. La maggior velocità di scrittura e lettura permette a ARCHICAD di aprire più velocemente i progetti sul disco (non quelli eventualmente posizionati su un NAS, disco esterno o su un Server) e di essere più veloce con la funzione di auto salvataggio.

Il mio consiglio è di avere un SSD perché si migliora sicuramente le prestazioni dell’intero computer. Io lo utilizzo da quando è diventato accessibile come costo e, rispetto a un disco standard, si nota sicuramente una maggior velocità e reattività non solo di ARCHICAD ma di tutto il computer.

Detto questo la configurazione hardware raccomandata per usare ARCHICAD potrebbe partire da questi:

HARDWARE RACCOMANDATO

  • Processore: processore a 64-bit con quattro o più core (per esempio Intel Core i7/i9)
  • RAM: Almeno 16 GB mentre per modelli complessi e dettagliati potrebbero essere richiesti 32 GB o più.
  • HD: si consiglia di installare ARCHICAD su un drive SSD (o Fusion), sono richiesti almeno 5 GB di spazio libero per l’installazione, 10 GB o più necessari per il progetto attivo
  • Scheda Grafica: si consiglia una scheda grafica dedicata compatibile Open GL 2.1 con una memoria almeno di 1024 MB o più per sfruttare tutte le capacità di accelerazione hardware. Puoi trovare una lista delle schede grafiche suggerite su: http://www.graphisoft.com/videocards
  • Video: si consiglia una risoluzione di almeno 1440 x 900 o maggiore
Previous post

Come spostare una Zona in ARCHICAD da un vano a un'altro vano

Next post

Come fare in ARCHICAD una Trave con uno strato di intonaco

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 20 anni e sono il curatore dei contenuti di questo sito. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo e produco video corsi di auto-apprendimento per aiutarti a imparare ARCHICAD velocemente e in modo produttivo.

No Comment

Leave a reply