Ogni software che si rispetti ha la possibilità di importare o esportare documenti in formato PDF.

ARCHICAD non è da meno e permette, in modo abbastanza agevole, la generazione di vari output in formato PDF:

  • È possibile creare dei PDF usando la Pubblicazione oppure il comando Salva
  • È possibile salvare documenti PDF 3D
  • È possibile esplodere un documento PDF
  • È possibile usare il documento PDF per esportare e importare problematiche del progetto

Crea PDF dalla Pubblicazione

Nella Pubblicazione, si può salvare un intero Set di Pubblicazione, oppure una o più voci di pubblicazione come Viste o Layout, nel formato PDF (Portable Document Format).

I documenti PDF generati possono essere separati oppure uniti in un unico documento multi pagina. Per creare un solo documento multi-pagina si può creare una cartella nel Set di Pubblicazione e, una volta selezionata la cartella, basta attivare il check-box Unisci in un file PDF.

Crea PDF dal comando Salva con nome…

Questo è un metodo semplice, basta selezionare Salva con nome dal menù Archivio e successivamente impostare il formato PDF.

Uno dei vantaggi che viene dato da questo comando è quello di poter salvare anche solo una singola porzione di disegno in formato PDF. Per il resto è sicuramente preferibile il metodo della Pubblicazione.

Crea PDF 3D

Quando si crea un documento PDF dalla Pubblicazione è possibile incorporare un file U3D nel PDF che può essere navigato nel documento PDF come se fosse un modello 3D.

La navigazione del modello è possibile solo attraverso Adobe Reader 7.0 o successive versioni

Esplodere un Documento PDF

Una volta importato un documento PDF, si può importare anche una singola pagina di un documento multi-pagina, se il PDF è vettoriale e non protetto, si ha la possibilità di esploderlo e rielaborare il disegno.

Esportare e importare Problematiche usando il formato PDF

Per utilizzare questa funzione è indispensabile che il PDF sia generato da ARCHICAD usando la Pubblicazione (di Viste o Layout).

Sui PDF creati si possono inserire delle note attraverso vari modi (anche delle note da Acrobat o Anteprima). Se hai a disposizione un tablet si possono inserire delle note anche attraverso l’uso della relativa penna.

Quando si è in possesso dei PDF con al loro interno le note (testi e disegni manuali) ARCHICAD è in grado di importali attraverso il Gestore Problematiche.

Le annotazioni saranno visibili nelle posizioni corrette e nelle viste che hanno generato il PDF (anche se il PDF è generato da un Layout) e indicate come Problematiche, per cui è possibile gestirne la visualizzazione e l’organizzazione.

Previous post

I tre metodi disponibili in ARCHICAD per disegnare il terreno

Next post

ARCHICAD e la variazione della dimensione del Testo

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 25 anni e sono il curatore dei contenuti di questo blog. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo video corsi di auto-apprendimento per il portale GRAPHISOFT Learn che permettono di imparare il BIM con ARCHICAD più velocemente e in modo produttivo