Questa pagina raccoglie una serie di informazioni per farti iniziare con ARCHICAD

Come installare ARCHICAD

Prima di procedere a installare ARCHICAD ti consiglio di controllare la configurazione del tuo computer (Mac o PC). Puoi vedere i requisiti di sistema richiesti da questa pagina del sito GRAPHISOFT Italia.

Dove trovare l’installer di ARCHICAD

ARCHICAD è localizzato in varie lingue e se vuoi scaricare e installare la versione in lingua italiana devi farlo da questa pagina sempre del sito GRAPHISOFT Italia.

Ti viene chiesto di creare un ID GRAPHISOFT, un account gratuito che ti permette di accedere ai vari servizi offerti da GRAPHISOFT, come ad esempio accedere al portale GRAPHISOFT Learn e iscriverti al corso gratuito Guida Rapida di ARCHICAD che ti permette di muovere i primi passi nel BIM con ARCHICAD, oppure acquistare uno dei miei corsi disponibili, come ad esempio il Corso Completo di ARCHICAD che ti permette di imparare a sviluppare i tuoi progetti BIM con ARCHICAD.

Dopo aver scaricato ARCHICAD puoi procedere all’installazione.

Per installare ARCHICAD la procedura è molto semplice ma se vuoi nel video che trovi qui sotto ti spiego come davi fare.

Sei uno studente o un insegnate?

Se sei un insegnante oppure uno studente devi seguire le istruzioni che trovi in questa pagina dove trovi tutte le necessarie informazioni per scaricare la versione education di ARCHICAD.

Tipi di licenza

  • L’installazione di ARCHICAD non richiede una licenza. Quando si avvia ARCHICAD per la prima volta, l’applicazione riconosce se disponi di una licenza o meno.
  • Se non disponi di una licenza, puoi comunque aprire ARCHICAD in modalità Demo. La modalità Demo ti permette di aprire file ARCHICAD, visualizzare e provare le funzioni, ma non puoi salvare i file ARCHICAD. Con la versione demo di ARCHICAD, se lo desideri, puoi comunque seguire e fare tutti gli esercizi della Guida Rapida di ARCHICAD.
  • Se usi ARCHICAD con una licenza, è possibile scegliere tra 3 opzioni: Licenza di prova, Licenza di formazione o Licenza commerciale.
    Per eseguire la licenza commerciale devi essere in possesso di una chiave hardware (CodeMeter) o una chiave software.
  • Maggiori dettagli sui tipi di licenza possono essere trovati qui.

Ricordati di disattivare gli eventuali antivirus quando installi ARCHICAD

  • Gli attuali antivirus sono parecchio efficaci e in molti casi bloccano anche i file non infetti. Questo ti potrebbe causare problemi durante l’installazione (per maggiore sicurezza è possibile eseguire la scansione del programma di installazione di GRAPHISOFT prima dell’installazione, tutti i pacchetti forniti da GRAPHISOFT passano attraverso il controllo dei virus durante il processo di controllo della qualità).
  • Disconnetti tutte le tue connessioni di rete (sia via cavo e sia wifi) per evitare infezioni accidentali, disabilita lil tuo antivirus, quindi installa ARCHICAD e al termine ripristina la protezione antivirus prima di tornare online.

Assicurati che l’utente corrente abbia i diritti amministrativi

  • L’installazione richiede i privilegi di amministratore del computer.
  • Utilizza un account amministratore per l’installazione di ARCHICAD e dei suoi componenti.

Se hai già installato la versione precedente di ARCHICAD sul tuo computer, ti raccomando di controllare quanto segue:

Disconnettere la chiave di protezione hardware inserita localmente per il periodo di installazione

  • Il driver della chiave di protezione può essere aggiornato durante l’installazione.
  • Per evitare qualsiasi errore relativo al driver, scollega la chiave di protezione prima di eseguire il programma di installazione.

Compatibilità di ARCHICAD con la versione precedente di ARCHICAD

  • Se hai una versione precedente di ARCHICAD installata sul tuo computer e desideri avere l’ultima versione rilasciata la devi scaricare e installare, non ti devi preoccupare perchè funzioneranno come due programmi separati. Non vi è alcun aggiornamento diretto da una versione ARCHICAD alla successiva.

Ricordati che devi aggiornare la tua chiave…

Se possiedi una licenza commerciale, devi ricordarti di aggiornare la chiave (software o hardware) devi usare il software License Manager Tool, che viene installato con ARCHICAD.

Personalizzare ARCHICAD

I Goodies

Per incrementare alcune funzioni di ARCHICAD vi sono degli Add-Ons interessanti da poter installare. Una suite di Add-Ons gratuita è la suite dei Goodies che Graphisoft ha sviluppato e che permettono di completare il tuo ARCHICAD aggiungendo una serie di nuove funzioni. Di seguito l’elenco dei plug-in compresi nella suite Goodies:

Personalizzare l’Ambiente di Lavoro di ARCHICAD

In ARCHICAD esistono vari Ambienti di Lavoro pre-impostati che permettono di configurare l’interfaccia di ARCHICAD per vari scopi e sulla base della conoscenza del software. Però è importante sapere che l’Ambiente di Lavoro può essere personalizzato per meglio aiutare nella produttività e, soprattutto, per avere un’interfaccia di ARCHICAD ordinata.

L’Ambiente di Lavoro si compone attraverso vari Schemi che, a loro volta, gestiscono le varie aree personalizzabili. Uno Schema, ad esempio, è quello che gestisce la personalizzazione delle scorciatoie da tastiera, una delle funzioni più amate dagli utenti ARCHICAD, oppure un altro Schema è quello dedicato alle Aree di Lavoro, cioè, a come sono disposte le varie palette all’interno dell’interfaccia operativa.

Personalizzare l’Ambiente di Lavoro è uno dei passaggi obbligati che prima o poi un utilizzatore di ARCHICAD deve fare. Per iniziare consiglio di partire con il Profilo Architettonico (se hai già una conoscenza di base del programma) oppure con il Profilo di base Architettura se sei proprio alle prime armi.

Template ARCHICAD

Il Template ARCHICAD è un file di sola lettura (con estensione .tpl)  che contiene tutta una serie di impostazioni utili all’utente ARCHICAD per iniziare  nuovi Progetti avendo a disposizione tutto un proprio sistema di pre-impostazioni che definiscono l’aspetto grafico e operativo del flusso di lavoro. Inizialmente il consiglio è quello di aprire nuovi documenti Progetto ARCHICAD utilizzando il Template Standard ma, man mano che si lavora con ARCHICAD, è necessario investire del tempo nella creazione di un proprio Template, così da poter personalizzare il file di lavoro sulla base delle esigenze dello studio.

ARCHICAD e i documenti DWG

È importante sapere che ARCHICAD è in grado di leggere e salvare i disegni in formato DWG. Questo permette la collaborazione con colleghi o con collaboratori che utilizzano altri sistemi CAD, in particolare, quei software che supportano il formato DWG nativo di AutoCAD.

Le numerose possibilità offerte da ARCHICAD per lavorare con i documenti DWG sono sia in fase di Apertura/Importazione sia in fase di Registrazione/Esportazione.

Per iniziare a prendere confidenza con le numerose possibilità, ti consiglio una serie di contenuti che puoi trovare in questo blog:

Impara a usare ARCHICAD

Come ho accennato sopra, se vuoi iniziare a cimentarti nell’uso di ARCHICAD ti consiglio il mio video corso gratuito Guida Rapida all’uso di Archicad che puoi trovare nel portale GRAPHISOFT Italia Learn

Guida rapida di ARCHICAD

La Guida Rapida all’uso di Archicad è un breve video corso gratuito che ha come focus quello di far conoscere, attraverso una rapida panoramica, ciò che ARCHICAD è in grado di fare, di quanto è semplice da usare e di quanto può essere produttivo nello sviluppo dei progetti architettonici

La Guida Rapida all’uso di Archicad è corredata da file ARCHICAD di allenamento da usare nelle singole lezioni

Corso Completo di ARCHICAD

Se invece desideri imparare a sviluppare i tuoi progetti BIM con ARCHICAD, ti consiglio il Corso Completo di ARCHICAD. Il Corso Completo di ARCHICAD è dedicato a chi vuole passare da zero conoscenza del programma a creare il primo progetto BIM con un livello di dettaglio da disegno esecutivo.

Previous post

Come aprire vecchie versioni ARCHICAD

Next post

Gli Stili 3D in ARCHICAD

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 25 anni e sono il curatore dei contenuti di questo blog. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo video corsi di auto-apprendimento per il portale GRAPHISOFT Learn che permettono di imparare il BIM con ARCHICAD più velocemente e in modo produttivo