Cos’è un Template Archicad?

Il file Modello Archicad (Template) è un formato di file di sola lettura (con estensione .tpl)  che contiene tutta una serie di settaggi e impostazioni utili all’utente Archicad per iniziare  nuovi Progetti. Un progettista che lavora con Archicad effettua tutta una serie di impostazioni e personalizzazioni all’interno del file che definiscono l’aspetto grafico e operativo del flusso di lavoro. Queste scelte, come è naturale, si vorrebbe poterle utilizzare nuovamente per i lavori successivi.

La scelta più diffusa che esegue l’utente Archicad è quella di duplicare il file con le impostazioni ad hoc, cancellarne il contenuto e cominciare il nuovo Progetto. Non dico che questa sia una procedura sbagliata, però esistono altri sistemi che potrebbero far risparmiare un pò di tempo.

Una di queste è sicuramente il file Modello

Per realizzare il file Modello serve, dopo la duplicazione del file e cancellato il contenuto superfluo, fare la registrazione in file Modello:

menù Archivio / Salva con nome… / formato: Modello Progetto Archicad (.tpl)

ArchiCAD Template

La posizione predefinita della cartella dove inserire il file Modello è:

MAC: Cartella Applicazioni / GRAPHISOFT / Archicad (numero di versione) / Defaults /Archicad

PC: Disco C / Programmi / GRAPHISOFT /Archicad (numero di versione) / Defaults /Archicad

A proposito, il file Modello Progetto Archicad può essere realizzato anche con versioni di Archicad un pò più datate.

Dopo aver effettuato il salvataggio, per partire con il file modello, basta scegliere Archivio / Nuovo, selezionare l’opzione Usa un Modello e selezionare il File Modello creato. Dopo aver fatto clic su Nuovo, si apre un file “Senza Titolo” (tecnicamente è una copia del file tpl) con tutte le impostazioni e preferenze del file duplicato. Questa operazione è possibile per ogni nuovo progetto.

Un file di Archicad ben organizzato rappresenta un ottimo punto di partenza per il lavoro che si deve realizzare. Ma quale contenuto deve avere il file Modello? Ogni progettista o studio, ha una propria organizzazione, per cui è sicuramente possibile che il file Modello è diverso da utente a utente, però, secondo me, ci sono delle impostazioni che è sempre meglio avere al suo interno. Vediamo quali:

LIBRERIA

Consiglio sempre di impostare la Libreria della versione di Archicad che si sta utilizzando e poi, eventualmente, una Libreria di Studio. Mai caricare in maniera non controllata tutte le librerie presenti sul computer. Rallenta di molto l’apertura di Archicad.

LAYOUT MASTER

Cioè i formati dei fogli di stampa (Tavole) con le relative squadrature e i cartigli contenenti i Testi automatici di compilazione, così da velocizzare tutta quella fase di impaginazione, compilazione/correzione dei dati nel cartiglio e stampa delle tavole.

ArchiCAD Cartiglio interattivo

I SET DI PENNE

Le penne da usare nei vari disegni, magari organizzate nel medesimo modo di quelle che già Archicad propone, che sono pensate per il lavoro in Team.

Se non conosci l’argomento Penne e Colori ti consiglio la lettura di alcuni articoli che trovi nel blog:

LUCIDI E COMBINAZIONI DI LUCIDI

Necessari per definire una prima classificazione e organizzazione del modello.

ArchiCAD Lucidi

PREFERITI

Non fondamentali ma utili. Il minimo necessario è di avere un preferito per ogni strumento di Archicad, specialmente Porte, Finestre, Quote, Testi, ecc… permette di velocizzare le impostazioni degli strumenti e di avere una grafica testuale analoga di progetto in progetto.

ABACHI

Gli Abachi permettono di avere delle tabelle riassuntive di dati del progetto (superfici, volumi, quantità, ecc…) al posto di definirle sempre per ogni progetto, averle già pronte è sicuramente un grande vantaggio.

SUPERFICI-RETINI-TIPI DI LINEA

Se si sono realizzati nuove Superfici, Retini o Tipi Linea e sono importanti, anche questi è meglio includerli nel file Modello.

AC_Template03

Queste impostazioni sono più che sufficienti per velocizzare alcune operazioni di routine e per creare il primo Template. È importante, però, non fermarsi mai e mantenere il Template dello studio sempre come un work in progress da aggiornare sulla base delle esigenze dello studio.

Previous post

ARCHICAD 16

Next post

Artlantis 5

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 20 anni e sono il curatore dei contenuti di questo sito. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo e produco video corsi di auto-apprendimento per aiutarti a imparare ARCHICAD velocemente e in modo produttivo.

2 Comments

  1. 14 Novembre 2017 at 18:08 —

    Carissimo Luca

    esiste una versione, datata, del template per AC 15 per MAC?
    grazie per il prezioso aiuto.
    un caro saluto
    Pasquale

Leave a reply