Consolidare? Si! Molte volte è necessario. Ma quando consolidare e cosa consolidare?

Alcune funzioni di ARCHICAD ti portano alla creazione di elementi “esplosi”:

Ogni volta che effettui una di queste operazioni crei elementi 2D (linee, retini) trasformando in 2D gli elementi di costruzione del modelloARCHICAD. Oltre a quelli citati, puoi ritrovarti in una situazione analoga quando importi in ARCHICAD i disegni DWG questi appaiono in 2D, come in una grande raccolta di linee, polilinee e retini.

In queste finestre di tipo Disegno (2D) può essere necessario un tuo intervento per adattare con precisione la vista prima della stampa finale. Tuttavia noterai che gli elementi e i retini “esplosispesso contengono elementi non necessari che possono creare confusione e rallentarti nel lavoro: segmenti di linee, retini sovrapporti o non necessari.

Per rendere più facile il tuo lavoro ti consiglio di usare le funzioni Consolida Linee e Consolida Retini su tutti gli elementi che andrai a selezionare nella finestra.

AC_consolida_linee_2

Il Consolida Linee e il Consolida Retini sono due funzioni separate ed eseguibili indipendentemente l’una dall’altra.
Per usarli basta selezionare gli elementi su cui si vuole agire e eseguire il comando Consolida linee o Consolida retini che trovi in: Edita > Modifica > Consolida linee/Consolida retini.
A consolidamento ultimato ti troverai il disegno più leggero e più semplice da editare.

Previous post

ARCHICAD come nascondere il Titolo Disegno

Next post

Come salvare in formato PDF la porzione di un disegno ARCHICAD

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 20 anni e sono il curatore dei contenuti di questo sito. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo e produco video corsi di auto-apprendimento per aiutarti a imparare ARCHICAD velocemente e in modo produttivo.

No Comment

Leave a reply