CineRender e la profondità di campo con la fotocamera fisica

In fotografia la profondità di campo è la zona dove gli elementi dell’immagine appaiono nitidi. Nella composizione di una immagine la profondità di campo può essere particolarmente utile per “guidare” l’occhio dell’osservatore su un particolare dettaglio o sul soggetto dell’immagine.

In CineRender è possibile abilitare la profondità di campo sia nel Render Standard e sia nel Motore Fisico.

In questo articolo ti parlo di come abilitare la Profondità di Campo nel Motore Fisico che è molto simile alle impostazioni che puoi dare quando utilizzi una comune macchina fotografica.

F-Stop

Una Macchina fotografica è in grado di mettere a fuoco solo una singola distanza alla volta. Tutto ciò che c’è davanti oppure dietro il piano di messa a fuoco può apparire sfuocato. L’area tra gli oggetti più vicini e lontani che appaiono nitidi è nota come profondità di campo.

Come si può vedere dallo schema sopra, la gestione del Piano di messa a fuoco è regolato dall’apertura focale (f-stop) e funziona in questo modo:

valore f-stop basso = maggiore apertura del diaframma = minore profondità di campo

valore f-stop alto = minore apertura del diaframma = maggiore profondità di campo

Esempio pratico:

F-stop pari a 4 ha una profondità di campo più piccola rispetto a un valore f-stop di 8.

Oltre a questo il valore f-stop regola la quantità di luce che può entrare nella fotocamera, molto utile per interni poco illuminati o per regolare la luminosità della scena senza agire sull’intensità delle luci.

(fonte wikipedia) Variare la profondità di campo variando l’apertura del diaframma

In CineRender la gestione del valore f-stop è nelle Impostazioni di render dettagliate / Fotocamera Fisica e ha a disposizione valori che spaziano da: f/1.0 a f/22.0

cinerender fotocamera fisica
F-stop nella fotocamera fisica di CineRender

Per essere calcolata nelle immagini di CineRender, la profondità di campo deve essere attivata dal relativo check-box.

Come definire il Piano di messa a fuoco

Per scegliere il Piano di messa a fuoco è necessario posizionare il Punto di Mira della telecamera nel punto esatto che si desidera mantenere a fuoco.

Io utilizzo lo Strumento Telecamera per definire le inquadrature. Questo sistema mi permette di individuare rapidamente la posizione corretta per il Punto di Mira.

 

cinerender profondita di campo
Piano di messa a fuoco

Il risultato con l’attivazione o meno della profondità di campo lo si può vedere nelle due immagini seguenti.

cinerender profondita di campo
Profondità di campo attiva
cinerender profondita di campo
Profondità di campo non attiva
Previous post

Come modificare rapidamente gli elementi del modello ARCHICAD

Next post

Come realizzare un soffitto a volta con ARCHICAD

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 20 anni e sono il curatore dei contenuti di questo sito. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo e produco video corsi di auto-apprendimento per aiutarti a imparare ARCHICAD velocemente e in modo produttivo.

No Comment

Leave a reply