Sai cos’è una Vista del modello ARCHICAD?
Forse si, o forse no, comunque nei hai sicuramente sentito parlare. Se non sai cos’è nello specifico, ora cerco ti darti alcune informazioni per capire meglio.

Iniziamo da una semplice operazione che sicuramente avrai già fatto e che ti permette di Salvare una Vista e di posizionarla nel Layout.
Da una qualsiasi finestra di lavoro, va bene anche quella di Pianta (oppure Sezione, Alzato, ecc…), fai un clic con il tasto destro del mouse e scegli il comando Salva la vista e posizionala sul Layout.
Con questo comando riesci a inserire una vista all’interno di un Layout di ARCHICAD, in poche parole posizioni un disegno in una tavola di stampa.

ArchiCAD Layout
Layout

Questa operazione salva automaticamente una Vista del Modello ARCHICAD. La Vista del Modello viene salvata all’interno della Mappa delle Viste in modo da poter aprire la Vista tutte le volte che ti serve.

La procedura che ho descritto non è l’unica per fare un’impaginazione nei Layout o l’unico modo per salvare una Vista del Modello, non è neppure tra le mie operazioni preferite, però è comoda, è veloce e per un neofita è la prima operazione di impaginazione che impara.

Però è importante conoscere che cosa salva una Vista del Modello e, più precisamente, che cosa memorizza.

Impostazioni memorizzate nella Vista del modello ARCHICAD

La Vista del modello ARCHICAD registra tutta una serie di impostazioni utili alla visualizzazione e gestione del disegno che si andrà a impaginare.
Le impostazioni che vengono memorizzate si possono controllare in varie parti di ARCHICAD:

  • all’interno della finestra Impostazioni Vista – pulsante Impostazioni nella parte bassa della Mappa Vista del Navigatore;
  • nell’Organizzatore (menù dal pulsante in alto a sinistra nel Navigatore), palette molto utile proprio per organizzare le Viste da salvare e impaginare;
  • la Barra Opzioni Veloci, che è visualizzata alla base della finestra di lavoro di ARCHICAD.

Sicuramente l’utilizzo della finestra Impostazioni Vista permette un maggior controllo perchè contiene tutte le opzioni che si possono memorizzare.

impostazioni vista modello archicad

Ottieni le Impostazioni della Finestra Corrente – questo pulsante permette di sostituire tutte le impostazioni della finestra Impostazioni Vista con quelle attive nella vista correntemente visualizzata nella finestra attiva.

Pannello identificazione

  • ID – questo campo permette di inserire un ID della vista attraverso tre scelte (Nessuno, Personale, Per Mappa Progetto). “Per Mappa Progetto” significa che la vista eredita la codifica ID dal punto di vista corrispondente nella Mappa Progetto (esempio, per un Piano eredita 0. 1. 2. ecc…).
  • Nome – questo campo pemette di scegliere un metodo per assegnare il nome alla vista, le scelte sono tra Personale oppure Per Mappa Progetto. Come per l’ID, se la scelta ricade su “Per Mappa Progetto” significa che la vista eredita il nome dal punto di vista corrispondente nella Mappa Progetto.
  • Sorgente – questo campo fornisce le informazioni sul punto di vista sorgente della Vista, oppure sul percorso del suo file sorgente (se la Vista è esterna al file)

Pannello Generale

  • Combinazione Lucidi dal menù è possibile scegliere una Combinazione di Lucidi da associare alla Vista
  • Scala del disegno – menù con la scelta per la scala di rappresentazione del disegno
  • Visualizzazione Struttura – dal menù è possibile scegliere un tipo di rappresentazione tra Intero Modello, Senza Finiture, Solo Struttura, Solo Struttura degli elementi portanti
  • Set di Penne – dal menù è possibile scegliere il gruppo di Penne che gestisce colori e spessori del disegno. Trovi i Set di Penne nel menù Opzioni / Attributi Elemento.
  • Opzioni Vista Modello – dal menù è possibile scegliere una combinazione memorizzata che permette di gestire la grafica dei singoli disegni. Le Opzioni Vista Modello si possono aprire dal menù Documento / Configura Vista Modello
  • Filtro di Ristrutturazione (non presente nelle versioni START EDITION) – questo menù permette di scegliere quale Filtro di Ristrutturazione associare alla Vista

Pannello Analisi Strutturale

  • Modello Analitico Strutturale – menù con sole due voci disponibili e permette di abilitare o disabilitare il Modello Analitico Strutturale per la Vista.
  • Modello di Carico – da questo menù è possibile scegliere il Modello di Carico visibile per la Vista

Pannello Documenti 2D/3D

  • Impostazioni Piano di Taglio Pianta – dal pulsante si può accedere alla finestra Impostazioni Piano di Taglio Pianta. Qualsiasi modifica di queste impostazioni sarà applicata a questa sola Vista e non all’intero progetto
  • Quotatura – da questo menù è possibile scegliere uno standard di quota da usare nella Vista. Lo standard selezionato viene applicato solo a questa Vista e non all’intero progetto.
  • Ingrandimento – da questo menù è possibile scegliere uno zoom da salvare per la Vista e le opzioni previste sono:
    • Zoom corrente – la Vista salva lo zoom nella finestra al momento del salvataggio come parte delle sue impostazioni.
    • Autoscala – la Vista sarà sempre aperta in modo da comprendere l’intero contenuto della finestra, secondo lo stato dei lucidi
  • Ignora lo zoom quando si apre questa vista – se il check-box è attivo, ogni volta che si apre questa Vista essa sarà visualizzata utilizzando il valore di ingrandimento dell’ultima finestra aperta in ARCHICAD (non con lo zoom salvato nella Vista). Però il livello di zoom salvato di questa vista sarà usato quando si posiziona questa vista in una Layout oppure viene pubblicata

Solo 3D

Le impostazioni di questo Pannello sono usate solo nelle Viste tridimensionali

  • Filtra e Taglia Elementi in 3D… – questo pulsante permette di aprire la relativa palette dove è possibile fare una serie di scelte relative alla rappresentazione del modello nella finestra 3D di ARCHICAD
  • Genera in – dal menù è possibile scegliere se la Vista deve essere generata nella Finestra 3D oppure nella Finestra FotoRendering
  • Stile 3D – dal menù è possibile scegliere uno Stile 3D tra quelli memorizzati per rappresentare il modello nella Finestra 3D di ARCHICAD
  • Scena Rendering – dal menù è possibile scegliere una Scena pre-impostata. Questa scelta determina che ogni apertura della Vista, ARCHICAD inizia a calcolare l’immagine FotoRendering con le impostazioni della Scena memorizzata
  • Dimensione – i box permettono di visualizzare o modificare le dimensioni di una vista render
  • Ridefinisci le impostazioni immagine con i correnti – questo check-box permette di sovrascrivere le impostazioni della vista 3D salvata con quelle correntemente attive nella finestra 3D corrente.
Previous post

Come fare in ARCHICAD una prospettiva

Next post

Come aprire vecchie versioni ARCHICAD

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 25 anni e sono il curatore dei contenuti di questo blog. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo video corsi di auto-apprendimento per il portale GRAPHISOFT Learn che permettono di imparare il BIM con ARCHICAD più velocemente e in modo produttivo