ARCHICAD Ordine di visualizzazione

Disegni con ARCHICAD e ti accorgi che ci sono degli elementi che vorresti vedere ma risultano coperti da altri elementi?
Per forzare le visualizzazioni degli elementi disegnati devi agire utilizzando quattro comandi per forzare l’ordine di Visualizzazione. Ora ti spiego come fare.

 

Visualizzazione elementi

 

Non ha importanza in che ordine sono disegnati gli elementi (a meno che non appartengano alla stessa classe di visualizzazione):

Classe 1: Strumenti di Annotazione come Testi, Etichette, tutti i tipi di Quote, Timbri Zona.
Classe 2: Strumenti 2D come Linee, Cerchi, Spline, Hotspot.
Classe 3: Elementi di Libreria come Oggetti, Lampade, Scale.   
Classe 4: Strumenti 3D per elementi strutturali come Muri, Travi, Solai, Finestre, Porte, Colonne, Falde, Shell e Mesh. 
Classe 5: Strumenti con Poligoni 2D come Retini e Poligoni Zone. 
Classe 6: Figure. 

Puoi modificare l’ordine di visualizzazione attraverso i comandi Muovi Avanti, Porta Avanti, Muovi sotto e Porta Sotto che trovi nel menù Edita / Ordine di Visualizzazione.

Simboli di scorciatoie dei comandi

Con i comandi Porta Avanti e Porta sotto gli elementi saranno messi in “primo piano” oppure “sullo sfondo“.
Con il comando Muovi Avanti o Muovi Sotto gli elementi selezionati si muoveranno davanti o dietro agli elementi appartenenti alla stessa “classe” oppure a quelle inferiori ma non a quelle superiori.
Per usare i comandi basterà selezionare l’elemento o gli elementi e richiamare il comando dal menu Edita / Ordine di visualizzazione.

Previous post

ARCHICAD Spazio minimo

Next post

ARCHICAD ripristina stato Ristrutturazione

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 20 anni e sono il curatore dei contenuti di questo sito. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo e produco video corsi di auto-apprendimento per aiutarti a imparare ARCHICAD velocemente e in modo produttivo.