ARCHICAD come personalizzare l’oggetto Credenza

Ho deciso, e inizio con questo articolo, di farti vedere le possibilità che un oggetto GDL di ARCHICAD, per cui un oggetto parametrico, si può trasformare attraverso la parametrizzazione.

Personalizzare un oggetto attraverso i parametri disponibili permette di ottenere, non sempre ma abbastanza spesso, un elemento che puoi usare all’interno dei tuoi progetti. L’idea di questa serie di articoli dedicati agli oggetti della Libreria di ARCHICAD, è nata dalle continue richieste che mi arrivano su dove trovare oggetti di Libreria ARCHICAD o come è possibile parametrizzare un oggetto.

Per prima cosa vedo di fare chiarezza sui parametri presenti negli oggetti di Libreria.

Ogni singolo oggetto della Libreria di ARCHICAD è stato realizzato da un programmatore di Graphisoft attraverso la scrittura dell’oggetto utilizzando il codice GDL (Linguaggio Geometrico Descrittivo) che permette di descrivere l’elemento e definirne le eventuali variazioni attraverso vari parametri. Se il tuo desiderio è quello di realizzare oggetti di Libreria parametrici, la prima cosa che devi fare è imparare il linguaggio GDL.

Una valida alternativa può essere quello di realizzare oggetti ad hoc attraverso la creazione grafica o all’importazione di elementi realizzati in altri software (ad esempio: il formato 3ds o il formato SketchUp). Ho trattato questi argomenti in due miei videocorsi:

ARCHICAD: creare oggetti in modo grafico

ARCHICAD: creare oggetti da file SketchUp e 3ds

Ma veniamo all’articolo. Il primo oggetto di cui ti voglio parlare è l’oggetto Credenza 01. Ho realizzato quattro possibili metamorfosi dell’oggetto per darti un’idea di come si può trasformare.

Per prima cosa ti faccio vedere come si presenta l’oggetto Credenza 01 che puoi trovare nella Libreria ARCHICAD all’interno della cartella Arredi / Credenze e Scaffalature.

 

ArchiCAD oggetto parametrico
Credenza 01 – Versione di partenza

Come puoi vedere l’oggetto non è il massimo della bellezza…però puoi notare che sono presenti due possibilità di visualizzazione:

Semplice

Cassetti multipli

Basta che selezioni una delle due anteprime per scegliere la modalità della Credenza su cui iniziare a lavorare.

Di seguito ti metto quattro versioni diverse dello stesso oggetto.

ArchiCAD oggetto parametrico
Credenza 01 – Versione 1
ArchiCAD oggetto parametrico
Credenza 01 – Versione 2
ArchiCAD oggetto parametrico
Credenza 01 – Versione 3
ArchiCAD oggetto parametrico
Credenza 01 – Versione 4

E tu? Hai provato a personalizzare questo oggetto? Io ho fatto quattro possibili varianti, ma ti assicuro che se ne possono fare ancora tante tante…

Previous post

ARCHICAD uso dei Lucidi per evitare le intersezioni

Next post

Videocorso ARCHICAD: modellare in 3D con il Forma

The Author

Luca Manelli

Luca Manelli

Ciao, sono Luca Manelli, utilizzo ARCHICAD da oltre 20 anni e sono il curatore dei contenuti di questo sito. Insegno ARCHICAD da tanti anni, ho scritto manuali d'uso, realizzo e produco video corsi di auto-apprendimento per aiutarti a imparare ARCHICAD velocemente e in modo produttivo.

No Comment

Leave a reply