I Lucidi in ARCHICAD

In questo articolo ti parlo dei Lucidi in ARCHICAD, di cosa sono e di come si possono usare per organizzare e gestire il modello BIM di ARCHICAD.

Per prima cosa è importante sapere che i Lucidi in ARCHICAD (nella versione di ARCHICAD in lingua italiana si chiamano Lucidi, in quella in lingua inglese si chiamano Layers) sono usati per separare gli elementi del modello BIM dal punto di vista logico e non in base al tipo di elemento. Questo permette una precisa organizzazione degli elementi per poter ottenere tutte le rappresentazioni grafiche necessarie. Infatti i Lucidi sono uno dei due sistemi disponibili in ARCHICAD per gestire la visualizzazione o meno di un elemento (l’altro sistema sono i filtri di Ristrutturazione). Ogni singolo elemento disegnato in ARCHICAD (bidimensionale o tridimensionale) può appartenere solo a un unico Lucido.

Ogni progetto ARCHICAD ha un elenco di Lucidi, gestito nella finestra di Impostazioni Lucido (menù Opzioni / Attributi Elemento)

Finestra Impostazioni Lucidi

All’interno dell’elenco dei Lucidi del file ARCHICAD è presente il Lucido ARCHICAD. Questo è un Lucido speciale che non può essere cancellato, nascosto oppure bloccato perché un Progetto ARCHICAD deve sempre contenere almeno un Lucido. 

Il Lucido ARCHICAD interviene anche in caso di errore del file, infatti per ogni elemento che perde la propria definizione di Lucido sarà inserito sul Lucido ARCHICAD.

I Lucidi in ARCHICAD sono disponibili per tutti i Piani del progetto BIM e in tutte le Finestre di lavoro. 

È possibile avere, per i Lucidi usati nel Book di Layout, impostazioni diverse da quelle usate nelle Viste Modello (la barra del titolo della finestra Impostazioni Lucidi riporta scritto che tipo di finestra è correntemente attiva in ARCHICAD, se una vista Modello oppure il Book di Layout.)

Gestione dello Stato dei Lucidi

La gestione dei Lucidi del file ARCHICAD avviene all’interno della finestra Impostazioni Lucidi (menù Opzioni / Attributi Elemento). In questa finestra è possibile fare una serie di operazioni attraverso una serie di impostazioni:

  • Blocca/Sblocca – puoi bloccare e sbloccare i Lucidi di ARCHICAD. Gli elementi di un Lucido bloccato (icona con lucchetto chiuso) sono visibili ma non modificabili, proprio per evitare accidentali modifiche o cancellazioni. In un Lucido bloccato non è possibile inserire nuovi elementi. Per procedere a editare o cancellare gli elementi di un lucido bloccato si deve procedere a sbloccare il Lucido (icona con lucchetto aperto). 
  • Mostra/Nascondi – puoi decidere di spegnere un Lucido ARCHICAD (lo puoi rendere nascosto). Gli elementi di un Lucido nascosto (icona con occhio chiuso) non sono visibili.
  • Modalità Vista 3D – attraverso l’icona del modello solido o a filo di ferro permettono di indicare se gli elementi posizionati nel Lucido sono totalmente visibili (icona solida) oppure se vengono mostrati solo i contorni (icona a filo di ferro). Questa funzione può essere usata in varie situazioni, come ad esempio in particolari fasi del lavoro dove serve vedere “in trasparenza” alcuni elementi del modello, oppure ancora quando si utilizzano le Operazioni con Elementi Solidi. In merito a quest’ultima situazione, è importante sapere che il Lucido denominato “– Nascosto” nell’elenco dei Lucidi di default di ARCHICAD, è il Lucido su cui inserire tutti gli Operatori utilizzati nelle Operazioni con Elementi Solidi.
  • Gruppo Intersezione Lucidi – questo numero permette di gestire l’intersezione degli elementi posizionati su Lucidi diversi, infatti i Lucidi con lo stesso numero di intersezione si connettono sempre mentre elementi su Lucidi con numeri diversi non si connettono. Il Gruppo Intersezione Lucidi è un ottimo sistema per evitare le intersezioni quando degli elementi sono nascosti, ne parlo in modo approfondito in questo articolo dove ti spiego come usare questo sistema per evitare la fastidiosa situazione di interruzione della linea di contorno di eventuali Muri rimasti visibili.
  • Estensione del nome del Lucido – L’estensione del nome del Lucido può essere un ottimo sistema per ordinare e organizzare i Lucidi, magari utilizzando la funzione Filtra per estensione, disponibile nell’elenco a fianco dell’icona a forma di imbuto, che permette di limitare la visualizzazione dei Lucidi nell’elenco a solo quelli con l’estensione del Lucido selezionato. 

Lucidi Modalità Vista 3D

Il Template Standard di ARCHICAD è organizzato con un elenco di Lucidi predefinito. Questo permetti di avere, per ogni strumento, un Lucido già assegnato sul quale l’elemento sarà posizionato dopo il suo inserimento.

Come dicevo, ogni elemento ha la possibilità di essere inserito su un Lucido, nella realtà non è proprio così, vi sono degli elementi che non possono essere inseriti direttamente su un Lucido. Uno di questi strumenti è lo strumento Telecamera. Questo strumento non ha Lucido e la sua gestione della visualizzazione o meno all’interno delle visualizzazioni di Pianta è gestita direttamente dalle opzioni di Percorso.

Vi sono anche altri strumenti che non hanno Lucidi, e nello specifico sono quegli strumenti che hanno a che fare con il Muro:

Questi strumenti per essere inseriti in un modello BIM di ARCHICAD, devono, per forza essere inseriti in un Muro, per cui, una volta inseriti, prenderanno il Lucido del Muro che li ospita.

Stampare la lista dei Lucidi

Per una qualsiasi motivo puoi ritenere necessario fare una stampa dell’elenco dei Lucidi presenti nel progetto ARCHICAD. All’interno della finestra impostazioni dei Lucidi è presente il pulsante Stampa che permette di creare in automatico una stampa dell’elenco di tutti i Lucidi presenti nel progetto ARCHICAD. 

La lista che viene generata è organizzata in base alla Combinazione di Lucidi, in modo da avere, per ogni combinazione, tutti i Lucidi presenti elencati nell’ordine dei rispettivi numeri di Attributo. I numeri Attributo sono visibili solo nella finestra Gestore Attributi (menù Opzioni / Attributi Elemento)

Combinazione di Lucidi

Le sono una funzione fondamentale per organizzare e gestire i Lucidi. Infatti permettono di memorizzare lo Stato dei Lucidi. Quando parlo di Stato intendo se il Lucido è Mostrato oppure Nascosto, se è Bloccato oppure Sbloccato, se è impostato con l’icona solida oppure a filo di ferro e in ultimo quale numero è inserito nel box del Gruppo di Intersezione Lucidi.

La Combinazione di Lucidi può essere richiamata rapidamente dalle Opzioni Veloci presenti nella parte bassa delle finestre di lavoro e può essere memorizzata all’interno della Vista del Modello. In pratica, i Lucidi è meglio sempre organizzarli per Combinazione di Lucidi, questo permette di avere sempre sotto controllo lo Stato dei Lucidi in una determinata Vista del Modello o in un gruppo di Viste e, in ultimo, permette una maggiore velocità in caso di modifica dello Stato dei Lucidi all’interno di un Gruppo di Viste. 

Eliminare Lucidi

Se hai necessità di eliminare un Lucido, lo puoi fare. Infatti i Lucidi si possono cancellare e in questo caso sono cancellati anche tutti gli elementi che sono contenuti in esso. Per cancellare un Lucido devi selezionare il Lucido (se serve anche più di uno) all’interno dell’elenco della finestra impostazioni Lucido e poi premere sul pulsante Cancella, immediatamente si apre la finestra Cancella e Sostituisci che permette, in caso di necessità, di spostare gli eventuali elementi contenuti nel Lucido su un altro Lucido presente nell’elenco.

Cancella Lucido

Eliminare i Lucidi inutilizzati nel file ARCHICAD

Oltre a eliminare uno o più Lucidi, potresti aver bisogno di fare un pò di pulizia all’interno del file ARCHICAD nel caso in cui hai tutta una serie di Lucidi inutilizzati che creano solo confusione. In questo caso l’eliminazione dei Lucidi inutilizzati è gestita automaticamente da ARCHICAD.

Per farlo devi aprire la finestra Gestore Attributi (menù Opzioni / Attributi Elemento) e selezionare il pulsante dei Lucidi (il primo a sinistra nella riga superiore della finestra Gestore Attributi). Se fai clic sul pulsante Elimina (che trovi al centro) ARCHICAD procede a eliminare tutti i Lucidi non utilizzati. Indipendentemente da cosa è selezionato, questo comando rimuove automaticamente tutti i Lucidi elencati che non sono attualmente utilizzati nel progetto ARCHICAD, cioè tutti i Lucidi elencati senza il segno di spunta.

Nel breve video tutorial che trovi qui sotto spiego in pochi passaggi come puoi eliminare in automatico da un progetto ARCHICAD tutti i Lucidi non utilizzati.

Prima di terminare questo articolo voglio ricordarti che in ARCHICAD è possibile gestire, nella visualizzazione, anche i Layers (o Lucidi) di un file DWG collegato. Ho parlato di questo argomento in un articolo che ti consiglio di leggere se non conosci questa funzione e se utilizzi il sistema a impatto zero per unire i disegni DWG all’interno del file ARCHICAD.

Per quanto riguarda i Lucidi in ARCHICAD penso di aver detto tutto. Ti invito a guardare il mio Canale YouTube, dove puoi trovare più di 600 video tutorial dedicati a ARCHICAD, se vuoi approfondire altre funzioni di ARCHICAD, oppure di leggere altri articoli/tutorial all’interno di questo blog.

Ciao e buon apprendimento!

Luca